Partners

I collaboratori del Progetto

Nodi Playback Factory
NODI nasce dall’incontro di esperienze professionali affini in contesti pubblici e privati ed è attivo negli ambiti della formazione, della consulenza e dello sviluppo di comunità. La squadra di NODI Playback Factory, un team affiatato in cui una solida professionalità di ambito psicosociale e formativo si integra con competenze teatrali e musicali. Accompagniamo le persone nei processi di sviluppo, crescita, consolidamento, cambiamento e integrazione dei gruppi di appartenenza. Attraverso il Playback Theatre utilizziamo l’improvvisazione teatrale per dare valore e voce alle persone e alle loro storie, valorizzandone il contenuto sociale e collettivo, costruendo occasioni di condivisione e di incontro. Accanto agli strumenti tradizionali della formazione e della consulenza ci avvaliamo di strumenti di matrice “attiva”, teatrale ed espressiva.

(Approfondisci qui)

 

LIPS Lega Italiana Poetry Slam
Nata con lo scopo di dar vita vita a una lega che riunisse le scene dello slam italiano. Si è partiti dal dialogo e dall’incontro di persone che si occupano non solo di organizzare eventi, ma anche poeti esperti su questioni quali l’oralità e la performance, alla ricerca di legami con il rap, con il cantautorato e con la ricerca musicale, senza trascurare il lavoro sulla parola scritta, in modo da rendere organico il panorama della realtà esistente. I principi ispiratori vogliono essere:

  1. la valorizzazione della poesia e del poetry slam in lingua italiana, includendo anche le varietà dialettali, le varie identità poetiche e culturali che si esprimono nella nostra lingua;
  2. l’utilità sociale. Ci proponiamo di favorire l’incontro della poesia contemporanea con tutte le realtà sociali, interagendo con l’ambito educativo scolastico, quello delle associazioni (benefiche, di mediazione culturale, interculturali, di cooperazione internazionale, ecc.) perché crediamo che la poesia e il poetry slam siano un veicolo di arricchimento per tutti. http://www.lipslam.it/

(Approfondisci qui)

 

Cantieri Comuni (per il Lazio)- Teatro dell’Oppresso – Teatro Forum www.cantiericomuni.org
Il Teatro Forum mette in scena storie problematiche nelle quali il pubblico può riconoscersi. Non essendoci un lieto fine, chiede poi al pubblico di suggerire ai personaggi idee, strategie per cambiare il corso di queste storie, per farle finire in maniera meno oppressiva. Suggerimenti da verificare in scena. Con lo spettatore che, diventato attore, si allenerà a diventare un po’ più protagonista della propria vita.
il TF è uno strumento di conoscenza: porta a galla dei problemi più o meno nascosti, ma reali; vederli rappresentati li evidenzia e stimola la riflessione, poter intervenire nella finzione rende le situazioni reali più riconoscibili, evidenziando la volontà dei personaggi, confrontarsi con la ricerca di soluzioni o possibilità di intervento porta alla conoscenza di diverse opportunità.

 

(Approfondisci qui)